I migliori temi wordpress da provare nel 2021

I migliori temi per WordPress da provare nel 2021

(Tempo di lettura 27 minuti)

Tutti noi sappiamo quanto sia importante scegliere un buon tema per il nostro sito WordPress. Per fortuna tuttavia abbiamo solo l’imbarazzo della scelta: sul repository di WordPress, e sui principali Marketplace (come Theme Forest) abbiamo a disposizione letteralmente decine di migliaia di temi. Tuttavia, la scelta di un tema per il nostro sito è tutt’altro che facile: bisogna infatti tenere conto non solo della sue bellezza e gradevolezza estetica, ma sono parimenti importanti la sue leggerezza e le sue performance, la sua facilità d’uso, l’eventuale compatibilità o incompatibilità con altri plugin che usiamo, il suo essere più o meno seo-oriented e, non ultimo se stiamo usando un template a pagamento, anche il prezzo di acquisto e di mantenimento della licenza.

In questo articolo daremo un’occhiata, e faremo una breve recensioni, dei temi più popolari presenti online, sia gratuiti che premium, cercando di darvi delle idee e dei suggerimenti validi.

N.B. quella che segue non è una classifica di gradimento: tutti i temi che stiamo elencando sono validissimi. Il loro ordinamento è quindi puramente alfabetico. Cominciamo!

Hai bisogno di assistenza per il tuo sito WordPress?

Scopri cosa possiamo fare per te.


Elenco dei migliori 10 Temi WordPress da provare nel 2021


Astra

Astra WordPress Theme

Questo tema ha letteralmente spopolato lo scorso anno, e ci sono tutti i presupposti perché possa fare altrettanto bene anche in questo 2021 iniziato da poco. Si tratta di un tema molto leggero e performante, con infinite possibilità di personalizzazione, e per finire ad un prezzo davvero ragionevole.

Astra integra nativamente i principali Page Builder, come WP Bakery ed Elementor, ed inoltre offre numerosi temi preimpostati non solo con questi due famosi Page Builder, ma pure con l’editor di default di WordPress: Gutemberg.

Il tema è distribuito in due versioni: una Free e una Pro. La versione Pro porta con sé numerosi vantaggi, come una grande quantità di siti demo preimpostati sui quali poter costruire il vostro sito, oltre che numerosi plugin per diverse esigenze. La versione Free è ovviamente più limitata, ma già da sola è sufficiente a realizzare un buon sito web. Un altro dei principali punti di forza di Astra sono inoltre le performance: il tema è stato costruito in maniera veramente magistrale dal proprio team di sviluppatori, ed è in grado di garantire prestazioni decisamente sopra la media.

Vediamo brevemente le sue principali caratteristiche:

PRO

Tema molto versatile e veloce: questo è uno dei suoi punti di forza. Gli sviluppatori si vantano, e i test gli danno ragione, che il loro tema è uno dei più veloci in assoluto. Una caratteristica sicuramente da tenere in debita considerazione.

Numerosi siti demo preimpostati di eccellente qualità: anche questa è una caratteristica molto comoda e ben gradita. Acquistando Astra avrete a disposizione una notevole quantità di siti demo già pronti da personalizzare in base alle vostre esigenze, con un notevole risparmio di tempo.

Possibilità di personalizzare facilmente il tema in ogni suo aspetto tramite il comodo builder integrato: l’editor del tema integrato in Astra è davvero potente e facile da usare. Ci sono una grande quantità di opzioni che vi permetteranno di personalizzare ogni aspetto del vostro tema, dall’header al footer, dal menù alla tipografica.

Molte opzioni per gestire il layout del sito su tutti i dispositivi: altro punto di forza di Astra. Il tema è ottimizzato per i dispositivi mobili e offre una grande quantità di funzioni per ottimizzare il sito web su tutti i dispositivi.

Ottimo supporto: il tema è ormai molto popolare e si è create una vasta community dove si discutono i problemi più comuni. Oltre alla community c’è da dire che il team di sviluppo offre un supporto eccellente a chi ha acquistato la licenza premium.

Ottima integrazione con WooCommerce: per finire, il tema si integra perfettamente con WooCommerce, rendendolo quindi un’ottima scelta anche per chi intende utilizzarlo per realizzare un e-commerce.


CONTRO

La versione Free è piuttosto limitata: nonostante anche quella di base sia veramente ottima, resta comunque parecchio limitata.

Lo stile delle pagine statiche è abbastanza elementare: quando create una pagina statica, ma anche un articolo, il tema purtroppo non brilla per creatività. È necessario quindi integrare, magari aiutandosi con uno dei famosi page builder commerciali.

Lo stile dei commenti è abbastanza elementare: i commenti agli articoli hanno uno stile abbastanza minimale, forse anche troppo, e per personalizzarli bisogna lavorarci un po’.

Lo stile del Blog è abbastanza elementare: come per le pagine statiche, anche lo stile del blog nel suo complesso è abbastanza elementare. Anche in questo caso servirà un po’ di impegno per ottenere uno stile più ricco, oppure sarà necessario ricorrere a qualche page builder.


Come vediamo quindi, se proprio volessimo trovare il pelo nell’uovo a questo splendido tema, potremmo avere qualcosa da ridire circa le sue non eccelse qualità grafiche di default relativamente alla sezione Blog e commenti.

Si tratta comunque di un ottimo tema, che vi potrà dare grandi soddisfazioni.

Per finire, il prezzo. In questo momento potete acquistarlo ad un prezzo scontato rispetto a quello abituale. La versione a pagamento di Astra è offerta in tre versioni: Astra Pro a 41 $, Mini Agency Bundle a 135 $ e Agency Bundle a 199 $, con caratteristiche e funzionalità via via crescenti. Per chi volesse realizzare un sito, o anche più siti, è possibile rivolgersi senza problemi alla sottoscrizione “Astra Pro” di base, mentre le altre due sono più indicate per web agency che hanno intenzione di lavorare estesamente con questo template.

Visita il sito ufficiale: https://wpastra.com/


Avada

Avada WordPress Theme

Avada è un tema WordPress di uso generico tra i più venduti in assoluto: gli autori possono infatti vantare oltre 650.000 installazioni attive: segno che si tratta di un template versatile, facile da usare e di ottima qualità. Avada in effetti si presta bene a realizzare praticamente qualsiasi tipologia di sito web, grazie alle numerose funzioni che può offrire. Il tema Avada offre infatti un pacchetto completo di design e funzionalità premium che vi permetteranno di realizzare un sito Web moderno ed efficiente. Inoltre, qualità non da poco, è molto facile da usare.

Avada viene fornito di default con un page builder plug-in chiamato “Fusion Builder”. Questo plugin offre una serie di interessanti funzionalità che rendono Avada uno dei temi WordPress più potenti e popolari: sono disponibili infatti una grande quantità di opzioni ed elementi grafici, oltre a sistemi per la gestione del portfoglio, shortcode, e tanto altro.

Fusion è un po’ la base del tema Avada, e si è rivelato all’altezza di tanti blasonati concorrenti, come WPBakery o Elementor.

Avada offre inoltre una grande quantità di versioni demo già pronte da usare e personalizzare. La qualità dei siti demo è decisamente molto alta e ovviamente sono presenti progetti dedicati a diverse categorie di mercato.

Avada è diventato uno dei temi multiuso più popolari della rete grazie alla sua grande flessibilità, alle numerose opzioni di modifica disponibili lato front-end e alla personalizzazione molto spinta che vi permetterà di realizzare siti Web dal design eccellente.

Vediamo le sue principali caratteristiche:

PRO

Facilità d’uso: Avada fa dell’immediatezza e della facilità d’uso uno dei suoi punti di forza. Basta poco per prendere confidenza con template, con le sue opzioni di personalizzazioni e col suo page builder integrato. Questo vi permetterà di creare un ottimo sito web in poco tempo.

Nuovo front-end Visual Builder: come per i più blasonati page builder in commercio, anche Fusioni Builder prevede l’opzione di modifica direttamente dal front-end, opzioni che vengono costantemente aggiornate e migliorate. Il page builder di Avada offre una moltitudine di opzioni ed elementi pronti all’uso: si tratta di un editor potente che genera pagine veloci da caricare e ben ottimizzate per tutti i dispositivi.

Include diversi plugin gratuitamente: da non sottovalutare. Avada viene venduto con numerosi plugin preinstallati, questo vi permetterà quindi di arricchire ulteriormente le sue funzionalità.

Numerosi modelli tra cui scegliere: altro elemento da tenere in debita considerazione. Avada offre una nutrita galleria di siti demo già pronti da personalizzare e utilizzare per i propri progetti, permettendo di risparmiare parecchio tempo.

Personalizzazione avanzata di WooCommerce: sono disponibili molte opzioni per creare un sito web basato su WooCommerce di alta qualità e moto personalizzato.


CONTRO

Lascia gli shortcode se disattivato: questo problema purtroppo affligge tutti i temi e i page builder di terze parti. Se disattivati lasciano nel codice delle pagine una grossa quantità di shortcode che renderanno molto difficile un eventuale migrazione ad un altro tema.

Ha bisogno di molti plugin per funzionare: si tratta di un tema potente e versatile, ma forse fa un uso eccessivo di plugin di terze parti per funzionare correttamente. Da tenere in considerazione.

1 sola licenza per sito Web: una nota dolente è il sistema di licenza, che prevede la possibilità di installarlo su un solo sito, e di conseguenza la necessità di acquistare più licenze per più siti, cosa che può renderlo costoso.

Curva di apprendimento medio-alta: si tratta di un tema potente e abbastanza facile, ma non facilissimo. La sua curva di apprendimento non è certo ripida come quella di Genesis Fremework, ma diciamo pure che non è certo tra le più facili tra i temi di cui trattiamo in questo articolo. Per ottenere buoni risultati sarà quindi necessario un notevole impegno.

Consumo di risorse: come detto prima, Avada necessità di numerosi plugin di terze parti per funzionare, e nonostante riesca a generare pagine ottimizzate e veloci, risulta un tema abbastanza impegnativo lato server. Se volete usarlo con buone prestazioni dovete quindi prendere in considerazione di installarlo su un hosting di buon livello.


Per finire, il suo prezzo attualmente è di 60 $ a licenza, quindi diciamo nella media dei temi di buona qualità, a parte il problema, come dicevamo sopra, che con tale cifra sarà possibile acquistare una sola licenza e usare il tema in un solo sito.

Visita il sito ufficiale: https://avada.theme-fusion.com/

Il tuo sito è lento e vorresti velocizzarlo?

Scopri cosa possiamo fare per te.


Blocksy

Blocksy WordPress Theme

Ecco un altro tema abbastanza nuovo, che promette di essere veloce, facile da usare e ricco di opzioni, con una perfetta integrazione con i principale Page Builder in circolazione, ma che pone una particolare attenzione a Gutenberg.

Blocksy è indubbiamente un tema molto innovativo e ricco di funzionalità, e se ben sfruttato è in grado di dare vita ad un sito leggero e performante.

Nonostante gli sviluppatori possono vantare, e a ragione, una perfetta integrazione con i principali Page Builder commerciali, per loro stessa ammissione Blocksy ha una marcia in più nella sua integrazione con l’editor di default di WordPress, ovvero l’amato/odiato Gutenberg, ed in questo possiamo affermare che rivaleggia alla grande con Neve, l’altro tema che analizziamo in questo articolo e che punta molto, tra le altre cose, su Gutenberg.

Il tema esiste in versione completamente gratuita, scaricabile dal repository di WordPress o dal sito degli autori, e ovviamente può essere esteso acquistando la versione PRO, decisamente più ricca di funzionalità. Dobbiamo tuttavia aggiungere che, a dispetto di parecchi dei temi che trattiamo in questo articolo, Blocksy è sicuramente uno di quelli che offre una tra le migliori versioni free.

Gli sviluppatori pongono molto l’enfasi sulle possibilità di personalizzazione, specie per le web agency: Blocksy quindi, nella sua versione Pro, ha la caratteristica di poter essere distribuito in white label, ed in questo ricalca un po’ anche la filosofia di altri template orientati ai rivenditori, come ad esempio OceanWP e StudioPress.

Dal punto di vista tecnico le prove che abbiamo condotto, e anche le recensioni lette in giro su altri siti specializzati, ci hanno portato a poter affermare che Blocksy è il frutto di un ottimo lavoro da parte del team di sviluppo: il tema infatti si presenta davvero molto pulito e performante.

Tra i suoi punti di forza ci sono sicuramente un’ampia gamma di possibilità di personalizzazioni, forse anche troppe, che con un po’ di impegno ci permetteranno di ottenere un sito altamente personalizzabile e davvero unico.

Vediamo brevemente le sue principali caratteristiche:

PRO

Ottimo supporto per Gutenberg: nonostante Gutenberg sia da tempo l’editor di default per WordPress, questa caratteristica è tutt’altro che scontata. Molti temi blasonati si concentrano su celebri Page Builder commerciali che ben conosciamo, oppure ne implementano di propri. Blocksy invece rivolge molte attenzioni a Gutenberg, con il risultato di ottenere un sito leggero e di non vincolarci a prodotti commerciali.

Integrazione con WooCommerce: l’integrazione con WooCommerce è davvero superlativa. Questo rende Blocksy un’ottima scelta per chi volesse utilizzarlo come base di un e-commerce basato sul celebre plugin.

Ampia possibilità di personalizzazione: le opzioni per personalizzare il tema sono davvero ampie, forse anche troppe, ma permettono, con un po’ di dimestichezza, di rendere il sito davvero unico.

Leggero e performante: l’alta qualità del codice, unita alla sua predilezione per Gutenberg, rende i siti realizzati con Blocksy generalmente veloci e performanti. Sicuramente uno dei migliori sotto questo aspetto (ma da non sottovalutare i temi Neve e Astra)

Versione free molto completa: nonostante la versione pro sia ricchissima di funzionalità, non possiamo non accogliere con estremo favore il fatto che la versione free è decisamente buona, una delle migliori tra quelle provate tra i temi di questo articolo.


CONTRO

Pochissimi siti demo: I siti demo, al momento in cui scriviamo, sono solamente 7: un numero davvero esiguo, specie se paragonati alla notevole quantità di cui dispongono i suoi diretti competitor.

Enorme numero di funzionalità: nonostante sia da considerare un pregio, forse Blocksy ha una quantità di funzioni e possibili personalizzazioni decisamente molto ampie, e la cosa potrebbe rendere il suo utilizzo un po’ difficoltoso: sicuramente una maggiore semplicità sarebbe da prediligere.


Riguardo al prezzo, Blocksy, nella sua versione PRO, è in vendita in tre versioni: Personal a 49 $ annui, Professional a 69 $ e Agency a 99 $.

Visita il sito ufficiale: https://creativethemes.com/blocksy/


DIVI

Divi è uno dei temi WordPress in assoluto più popolari e più venduti di sempre, creato da Elegant Theme, una web agency che da sempre è in prima linea nello sviluppo di temi WordPress di alta qualità. Si tratta di un tema multiuso, che offre un proprio page builder integrato e offre una serie di layot già pronti con i quali si possono costruire praticamente qualsiasi tipologia di sito web.

Nonostante sia “in giro” da molto tempo, Divi resta un tema molto versatile, performante, e adattabile a qualsiasi esigenza.

Di seguito vediamo le sue principali caratteristiche:

PRO

Ampia scelta di layout preimpostati di alta qualità: questa caratteristica è molto importante, in quanto spesso ci consente di risparmiare parecchio tempo. Sotto questo aspetto Divi è sicuramente tra i temi più completi, dal momento che viene fornito con centinaia di layout preimpostati, modificabili e adattabili alle proprie esigenze.

Potente Page Builder integrato: Divi Builder è senza dubbio uno dei page builder drag-and-drop più ricchi di funzionalità dell’intero panorama WordPress. Essendo inoltre un page builder sviluppato espressamente per questo tema, abbiamo la certezza di avere la migliore combinazione possibile.

Ottima dotazione di plug-in aggiuntivi: acquistando il tema Divi non avrete solo un fantastico template, ma avrete anche una serie di utili plug-in integrati, che quindi non avrete bisogno di acquistare separatamente.

Tools di ottimizzazione Leads: si tratta di una funzionalità davvero unica, peculiare di questo template. Divi ha uno strumento, chiamato Split Testing Tool, che permette di testare sul campo quale dei lead di testo ottiene maggiori conversioni: una vera e propria chicca per tutti gli esperti di web marketing, ma uno strumento utile anche per semplici appassionati o marketer alle prime armi.

Supporto e documentazione esaustiva: altro elemento da non sottovalutare, specie in ambito professionale, è il supporto e la documentazione. Nel caso di Divi, chi fa un utilizzo professionale del tema, non potrà che apprezzare la documentazione tecnica davvero ampia ed esaustiva, oltre che il supporto davvero eccellente offerto dal team di sviluppo.


CONTRO

Curva di apprendimento: la potenza di Divi Builder è davvero notevole, ma la sua curva di apprendimento è altrettanto elevata. Per fortuna ci sono i template già pronti con in quali prendere confidenza con il sistema.

Molte opzioni (forse troppe): precisiamo che Divi fa dell’estrema possibilità di personalizzazione uno dei suoi punti di forza, ed è innegabile che nel complesso si tratti di una caratteristica positiva, ma a nostro avviso le personalizzazioni sono scese forse “troppo in profondità”, dando luogo ad una quantità di opzioni decisamente esagerata, che se da un lato può aiutarci a soddisfare ogni nostra esigenza, dall’altro rischia di “catturarci” e farci perdere una grossa quantità di tempo prezioso.

Gli shortcode sono incorporati: il page builder integrato di Divi funziona integrando degli shortcode dentro le pagine, rendendo il codice “sporco”. Questa caratteristica rende molto difficile migrare tema o page builder senza dover mettere mano pesantemente alle pagine.


Precisiamo che ovviamente, come per tutti i temi elencati in questo articolo, in giudizio finale complessivo su Divi è ampiamente positivo.

Per finire, riguardo il prezzo, Divi non è certo uno dei temi più a buon mercato di questa selezione, ma d’altra parte la qualità si paga, ed è giusto così. Il tema viene venduto in due opzioni, una annuale a 89 $, e una lifetime a 249 $. Inutile specificare che se prevedete di tenere il tema Divi sul vostro sito molto a lungo, questa seconda opzione è da preferire.

Riguardo al prezzo, DIVI parte da 89 $.

Visita il sito ufficiale: https://www.elegantthemes.com/gallery/divi/

Hai bisogno di assistenza tecnica per il tuo sito web?

Scopri cosa possiamo fare per te.


Kallyas

Kallyas è un tema non più recentissimo: il suo primo rilascio infatti risale all’ormai lontano 2013. Tuttavia, il suo sviluppatore, ha notevole esperienza nel settore dei temi per WordPress, e negli anni non ha mai smesso di aggiornare il tema e migliorarlo costantemente, sia dal punto di vista tecnico che da quello stilistico. A dispetto dell’età quindi Kallyas è oggi un prodotto affidabile e maturo. Il tema ha avuto un buon successo, anche se non è tra i best seller di questa comparativa, ma ad oggi conta circa 50.000 installazioni attive. Tra l’altro, se non fosse un buon tema, state certi che non lo avreste trovato qui.

Kallyas si propone come un tema general purpose, adatto quindi a realizzare siti di ogni genere. Il tema offre una ricca galleria di siti demo gratuiti (oltre 75) che è possibile usare per velocizzare lo sviluppo del proprio sito e risparmiare parecchi tempo. Una delle sue principali caratteristiche è la presenza di Zion Builder, un page Builder drag’n’drop, al pari di WPBakery ed Elementor, con il quale è possibile creare in maniera facile e veloce pagine di grande impatto visivo e complessità. Una delle caratteristiche degne di nota di questo plugin drag-and-drop integrato è la possibilità (come nei page builder più blasonati) di effettuare la creazione delle pagine da front-end. Zion Builder, nonostante non goda della fama dei suoi celebri concorrenti, si rivela comunque un ottimo prodotto, che include di default oltre 130 elementi grafici che saranno molto utili nella costruzione delle pagine. Questo builder consente di creare e salvare layout e blocchi e utilizzarli in seguito su altre sezioni del tuo sito web. Aggiungere elementi a una pagina è molto semplice. Il page builder fornisce anche una barra di ricerca per aiutarvi a trovare ciò che state cercando.

Il tema presenta inoltre una grande varietà di opzioni per la personalizzazione: è possibile scegliere i dettagli di header, footer, menù, tipografia e di ogni altro elemento grafico della pagina. Le opzioni disponibili sono davvero tantissime, e il loro uso potrebbe a prima vista disorientare. Potrebbe quindi volerci diverso tempo e un discreto impegno per esaminare tutte le opzioni e realizzare il sito web come ce l’abbiamo in mente.

Il tema porta inoltre in dote una discreta quantità di plugin premium, offerti gratuitamente, con i quali è possibile estenderne notevolmente le funzionalità. Sono presenti plugin per la realizzazione di slider, come il famoso Revolution Slider, e diversi altri.

In genere le performance sono buone, anche se non all’altezza di altri temi di cui parliamo in questo articolo, ma con un po’ di attenzione si possono ottenere siti web veloci e performanti.

Vediamo adesso in breve i suoi principali pregi e difetti:

PRO

Versatilità: le tante opzioni di personalizzazione per il template e il page builder molto completo ne fanno un tema versatile e altamente personalizzabile.

Facile accesso alla documentazione direttamente dal Builder: la documentazione, stante la grande esperienza dello sviluppatore, è decisamente completa e ben realizzata. È inoltre facilmente accessibile direttamente dal back end, in modo che quando vi trovate ad avere un dubbio su un elemento in particolare, non dovrete fare troppa fatica a cercare sulla documentazione l’argomento di vostro interesse.

Prestazioni: pur non rientrando nel podio, se paragonato ad altri temi di cui parliamo, le performance di Kallyas si mantengono in generale ottime.

Compatibilità con Woocommerce: Kallyas presenta una compatibilità perfetta con WooCommerce, ponendosi quindi come ottima soluzione anche per chi volesse utilizzarlo per realizzare un e-commerce.


CONTRO

Ripida curva di apprendimento: come già detto, la pletora di opzioni disponibili per la personalizzazione, e non ultimo anche il page builder, non sono proprio facilissimi, ma presuppongono un discreto impegno. Quello che ne viene fuori è una curva di apprendimento abbastanza ripida, probabilmente tra le più ripide tra quelle dei temi di cui trattiamo in questo articolo. Diciamo quindi che Kallyas potrebbe non essere la scelta migliore per i neofiti.

Page Builder proprietario: il page builder si è dimostrato molto valido, e sicuramente all’altezza dei suoi celebri competitor, nonostante rispetto a questi ultimi sia decisamente più complesso e meno intuitivo da usare. Un punto a svantaggio di Zion Builder purtroppo è proprio la sua scarsa diffusione: se un giorno decidessimo di migrare ad un altro template, le pagine dovranno praticamente essere create da zero.

Il supporto è disponibile solo tramite la sua dashboard di supporto: precisiamo che il supporto tecnico da parte dell’autore è decisamente ottimo, come testimoniano le numerose recensioni degli acquirenti, tuttavia per è possibile ottenere supporto solo attraverso la dashboard. Considerando la quantità di strumenti di comunicazione di cui oggi disponiamo, diciamo che avremmo apprezzato un po’ più di elasticità da questo punto di vista.


Kallyas è venduto su ThemeForest ad un prezzo di 69 $. Per la media del marketplace è un prezzo abbastanza sostenuto, ma ampiamente compensato dalla qualità complessiva dal tema e anche dalla ricca quantità di plugin pro che porta in dote.

Visita il sito ufficiale: https://kallyas.net/


Neve

Neve è un altro di quei temi che negli ultimi tempi si sono fatti strada velocemente nell’affollato panorama dei temi per WordPress, grazie alla sua velocità e alle grandi possibilità di personalizzazione che offre. Esiste in versione free (piuttosto limitata) e in versione premium, e offre anche una serie, non molto ampia per la verità, di siti demo preconfezionati. Neve si è rivelato essere un tema molto versatile e flessibile che ben si presta a molteplici realizzazioni.

Il tema offre un’ottima integrazione con Elementor, per il quale prevede numerosi siti demo utilizzabili, e possiede anche diversi demo realizzati con Gutember.

Numerose, anche se non sempre intuitive, sono le opzioni per personalizzare header e footer. Il tema infatti introduce un ulteriore pannello, in basso, che all’inizio può risultare inconsueto, ma appena ci si prende la mano si rivela in effetti decisamente utile.

Neve si propone agli utenti come un tema orientato alle performance, e da questo punto di vista non delude affatto le aspettative: numerosi test, realizzati da importanti blog del settore, hanno dimostrato che Neve in quanto a prestazioni si trova stabilmente in cima alla classifica. Si tratta di uno dei temi più veloci tra quelli di cui parliamo in questo articolo, contendendosi il podio con Astra, OceanWP e StudioPress.

Il team di sviluppo lavora decisamente sodo dietro al progetto, che viene costantemente aggiornato, ed inoltre offre un supporto ottimo, oltre ad una esaustiva e completa documentazione tecnica.

Vediamo le sue principali caratteristiche:

PRO

Ottime performance: il team di sviluppo ha fatto un lavoro egregio. Come già detto le prestazioni di questo tema sono eccezionali.

Siti demo disponibili anche per Gutenberg: nonostante al momento non siano numerosi, il fatto che si offrano siti demo pronti basati su Gutenberg è di sicuro una caratteristica di rilievo e tutt’altro che comune, considerando che i suoi più blasonati concorrenti si concentrano sui page builder più diffusi (Elementor e WPBakery) oppure sui page builder nativi (come Avada)

Ampie possibilità di personalizzazione: questo è un altro dei punti di forza del tema: Neve permette di ottenere, con discreta facilità, un template molto personalizzato, offrendo numerose opzioni per personalizzare barra laterale, titolo, intestazione e piè di pagina.

Ottimizzato bene per i dispositivi mobili: anche se questa feature oggi dovrebbe essere data per scontata, notiamo con piacere che Neve risulta davvero eccellente sotto questo aspetto.


CONTRO

Versione free molto limitata: nonostante sia discreta, la versione free risulta decisamente molto limitata rispetto a quella premium. Sotto questo aspetto di sicuro sarebbe stato auspicabile fare di più.

Designi siti demo: nonostante siano in quantità discreta, e considerando che ce ne sono diversi anche per Gutenberg, ad essere sinceri i siti demo già pronti non brillano per originalità, né si distinguono particolarmente, risultando spesso parecchio simili tra loro.

Prezzo: nonostante sia prevista una licenza per siti illimitati, il prezzo non è tra i più bassi di quelli presenti in questa comparativa.


Attualmente il tema, nella sua versione premium, è venduto con licenza annuale da 59 € per la versione personal, 99 € per la versione business e 159 € per la versione Agency.

Visita il sito ufficiale: https://themeisle.com/themes/neve/


OceanWP

Ecco un altro dei best seller tra i temi WordPress. OceanWp si è ritagliato negli anni un posto di assoluto rilievo nel panorama dei temi WordPress, grazie alla sua leggerezza, flessibilità e grande capacità di personalizzazione. Questo tema di grande qualità garantisce tempi di caricamento rapidi, un ottimo supporto a numerosi plugin di terze parti e una perfetta integrazione con i principali page builder in commercio. Il suo sistema di personalizzazione è inoltre allo stesso tempo molto potente ma anche semplice.

OceanWP è offerto in versione Free e in versione Premium, la quale può a sua volta ampliata nelle sue caratteristiche di base grazie ad una notevole quantità di estensione premium, sviluppate sempre dalla stessa casa madre, che ne estendono le funzionalità.
Il tema offre un’integrazione ottima anche con il noto plugin WooCommerce: fatto che ne ha decretato il successo anche nel settore dei siti e-commerce basati su WordPress.

Inoltre, OceanWP viene rilasciato con una grande quantità di layout preimpostati che costituiscono un’ottima base di partenza per creare il proprio sito in maniera facile e veloce.

OceanWP offre numerose opzioni di personalizzazioni per le sidebar, l’header, il piè di pagina, la tipografia, i menu e tanti altri aspetti. Quando state editando o pubblicando una nuova pagina o post, tra le varie opzioni che offre di default la dashborad di WordPress troverete anche quelle relative a OceanWP, che ad esempio vi permetteranno per ogni singola pagina o post di scegliere se inserire o meno barre laterali, intestazioni, piè di pagina di default o personalizzati.

Il tema, come dicevamo, è perfettamente compatibile con i principali page builder in commercio, come WPBakery, Elementor, Divi, Beaver Builder e Site Origin e altro, inoltre è anche perfettamente compatibile con WPML, il celebre plugin per gestire siti WordPress multilingua, che non sempre è facile adattare ai vari temi.

Concludiamo questa breve recensione con una sintesi delle principali caratteristiche di questo celebre tema:

PRO

Facilità di utilizzo: sicuramente uno dei suoi punti di forza. OceanWP offre numerose funzioni e si riesce a padroneggiare molto velocemente.

Velocità della pagina: oltre ad essere estremamente facile da usare e molto personalizzabile, questo tema è ben progettato ed in grado di garantire ottime performance.

Demo di qualità: numerosi e ben progettati i demo gratuiti, che costituiscono un buon punto di partenza per realizzare siti web di qualità in poco tempo.

Prezzo: oltre ad essere rilasciato in versione gratuita, poco dotata per la verità, la versione premium si può acquistare ad un prezzo decisamente ragionevole.

Integrazioni ed estensioni: questo eccezionale template, come già detto, si mostra perfettamente integrabile, oltre che con i principali page builder, anche con WooCommerce e in genere con una grande quantità di plugin spesso ostici da integrare in altri template.


CONTRO

Troppe funzionalità a pagamento: la maggior parte delle personalizzazioni si basa su plugin a pagamento. Scelta sicuramente lecita da parte degli sviluppatori, ma alcune feature di base, come lo sticky header, sarebbe stato opportuno renderle disponibili già nella versione free.

Molti demo a pagamento: come per le funzionalità, anche parecchi temi predefiniti sono disponibili solo a pagamento.

Versione free molto limitata: di converso, per le ragioni espresse prima, la versione free risulta parecchio limitata.


Per finire, il prezzo. OceanWP si può acquistare in tre versioni: Persona, Business e Agency, che al momento in cui scriviamo costano rispettivamente 27, 47 e 77 dollari.

Grazie alle sue notevoli qualità il tema è uno dei più gettonati in commercio, e oggi su OceanWP si basano oltre 300.000 siti web.

Visita il sito ufficiale: https://oceanwp.org/


StudioPress/Genesis Framework

StudioPress è un altro celebre tema per WordPress, ormai sul mercato da diversi anni, e che si è saputo conquistare una nutrita schiera di aficionados. StudioPress si basa su Genesis Framework, che è senza dubbio uno dei template framework più famosi nel mondo WordPress. Genesis, e i temi da lui derivati, consente agli utenti una grande libertà di scelta e la possibilità di personalizzare ogni aspetto del proprio tema WordPress, offrendo una base di codice robusto, stabile e ottimamente documentato.

Genesis Framework è noto per la grande quantità e qualità dei temi da esso derivati. Offre inoltre agli utenti un pannello di controllo dedicato da utilizzare con la dashboard di WordPress. I controlli di base sono piuttosto semplici, quindi anche senza la conoscenza di HTML, Javascript e CSS, puoi navigare facilmente nella dashboard e personalizzare facilmente le impostazioni. Di contro invece gli aspetti di personalizzazione più avanzata possono risultare abbastanza complessi.

La sua presenza di lungo corso nel mercato dei temi ne ha fatto uno dei template framework più solidi ed affermati. Genesis offre quindi una qualità eccellente, con un occhio di riguardo alle performance e all’ottimizzazione lato SEO: il framework, infatti, utilizza di default i tag di markup HTML5 semantici e altre funzionalità.

Il framework viene aggiornato in continuamente, apportando sempre nuove migliorie e arricchendolo di nuove funzionalità: il team di sviluppo si preoccupa di rilasciare aggiornamenti costanti e presta particolare attenzione alla sicurezza. Genesis è uno dei pochi template che supporta di default la capacità di utilizzare Google AMP (Accelerated Mobile Pages).

StudioPress quindi si usa con un tema child di Genesis, dal quale eredita tutte le funzionalità. Per finire, il template è perfettamente compatibile con i più diffusi Page Builder presenti sul mercato, aumentando ulteriormente le sue già ampie possibilità di personalizzazione.

Vediamo un breve riepilogo dei pro e dei contro di questo celebre template framework.

PRO

Bellissimi design pronti per i dispositivi mobili: StudioPress e Genesis Framework da sempre fanno della pulizia del codice uno dei loro punti di forza. Il template risulta quindi ben ottimizzato per i dispositivi mobili e offre un’ampia serie di modelli pronti per l’uso.

Ottimizzazione SEO: un altro importante punto a favore di StudioPress e la sua ottimizzazione in ottica SEO, tra le migliori del panorama WordPress.

Prestazioni incredibilmente veloci: la robustezza e qualità del codice si riflettono anche sulle performance: StudioPress/Genesis offre prestazioni elevate e tempi di caricamento bassi.

Sicurezza: il tema viene aggiornato di frequente, e gli sviluppatori pongono notevole attenzione alla sicurezza.

Ultra personalizzabile: le funzionalità sono davvero moltissime, ed è possibile personalizzare ogni aspetto del proprio sito tramite questo splendido tema.

Supporto eccezionale: il team di sviluppo che sta dietro il framework offre un supporto davvero eccellente.


CONTRO

Prezzo: si tratta di un tema abbastanza costoso. Sicuramente la qualità si paga, e va bene così.

Curva di apprendimento: un aspetto negativo ma diciamo inevitabile. La grande quantità di funzionalità e personalizzazioni richiede una certa dimestichezza, e di conseguenza la curva di apprendimento è abbastanza ripida, probabilmente la più ripida dei temi di cui parliamo in questo articolo.

Non adatto ai neofiti: sicuramente, Genesis è uno dei migliori framework per temi per WordPress, se non addirittura il migliore in assoluto. Questo sicuramente lo rende una scelta poco idonea per chi è alle prime armi.


Il framework parte da un prezzo di 59,95 dollari annui, ma che possono aumentare notevolmente a seconda dello specifico template scelto (StudioPress è uno dei più economici).

Genesis Framework e i temi derivati, sono attualmente utilizzati su oltre 200.000 clienti: un grande successo, evidentemente meritato.

Visita il sito ufficiale: https://my.studiopress.com/themes/genesis/

Vorresti realizzare un Blog o un sito Web?

Scopri cosa possiamo fare per te.


TheGem

TheGem WordPress Theme

TheGem è un template abbastanza nuovo, rilasciato dall’esperto team di sviluppo di CodexThemes. Si tratta di un tema multiuso, adatto a realizzare siti web di qualsiaisi tipologia.

Il tema offre un gran numero di siti demo già pronti, dalla qualità davvero eccezionale e graficamente molto curati: attualmente sono disponibili oltre 40 demo completi da riutilizzare e personalizzare, tra i quali è molto probabile che ne troviate uno adatto a voi. Partendo da quest’ottima base, e grazie alle indubbie doti di questo splendido tema, sarete in grado di mettere in piedi un sito di elevata qualità in poco tempo.

Nonostante l’ottima selezione di demo, è ovviamente possibile creare il proprio sito web completamente da zero, e realizzare quello che si ha in mente. TheGem offre piena compatibilità con i più blasonati page builder, come WPBakery ed Elementor, ai quali aggiunge anche numerosi elementi proprietari arricchendoli ulteriormente.

TheGem offre WPBakery come page builder di default e, come detto, lo integra e lo estende con numerosi elementi grafici aggiuntivi, rendendolo quindi ancora più potente. Tramite le conosciute interfacce utente front-end e back-end di WPBakery sarà quindi possibile personalizzare qualsiasi modello predefinito e qualsiasi pagina.

Oltre a WPBakery, TheGem porta in dote numerosi plugin premium preinstallati, consentendo quindi di ottenere un’installazione di WordPress davvero molto completa e funzionale. Tra i plugin preinstallati degni di nota ci sono sicuramente i celebri Slider Revolution e LayerSlider. Inoltre, per non farsi mancare proprio nulla, TheGem mette a disposizione anche una grande quantità di slide precaricate per questi due potenti strumenti.

Le opzioni di personalizzazione sono davvero numerose e incredibilmente intuitive. Dal pannello di controllo del tema è quindi possibile, senza dover scrivere nemmeno una riga di codice, effettuare una quantità impressionante di personalizzazioni come ad esempio il layout generale del sito, il menu, l’header e il footer, gli elementi della pagina e molto altro. TheGem riesce a coniugare in maniera mirabile un’incredibile potenza ad una grande facilità d’uso: davvero un prodotto eccellente, sicuramente uno dei migliori di questa lista.

Vediamo adesso un breve riepilogo dei pro e dei contro di questo eccellente tema:

PRO

Ottima selezione di siti demo: TheGem è uno dei temi che offre la scelta più ampia in tal senso, e tutti i siti demo sono di qualità davvero eccellente.

Sistema di importaziona facile e intuitivo: a corollario della quantità e dell’elevata qualità dei siti demo, un’altra piacevole caratteristica è l’estrema facilità con la quale questi siti demo possono essere importanti e quindi resi pronti per lavorare.

Ottimi plugin premium: oltre a WPBakery come page builder, TheGem porta in dote numerosi altri pregevoli plugin premium, come Revolution Slider, che contribuiscono notevolmente ad estenderne le funzionalità e ad elevare il valore di quest’ottimo tema.

Opzioni di personalizzazione numerose e dettagliate: le possibilità di personalizzazione sono davvero numerose: è possibile personalizzare praticamente qualsiasi aspetto del tema. Tuttavia questo non pregiudica la loro facilità di utilizzo: TheGem infatti resta un tema facile ed intuitivo da usare.


CONTRO

Pesantezza: lato back-end il template risulta abbastanza pesante, data l’elevata complessità delle funzioni disponibili e l’elevato numero di plugin necessari e installati. Come per altri temi di questa selezione, non possiamo annoverarlo tra i più leggeri, e ne raccomandiamo caldamente l’utilizzo con un hosting di alto livello.

Manca il supporto ai font Typekit: TheGem è probabilmente il tema di questa lista che ha posto la cura maggiore nella qualità grafica e nel design, tuttavia è da segnalare questa pecca sulla mancanza dei font Typekit.


TheGem è in vendita su ThemeForest al prezzo di 59 $, quindi decisamente nella media, e comunque si tratta di un costo ampiamente giustificato dall’elevata qualità del tema e dal numero di plugin premium inclusi.

Visita il sito ufficiale: https://codex-themes.com/thegem/


Ultra

Ultra WordPress Theme

Ultra è un tema WordPress molto potente, efficiente e flessibile. Il tema si presenta come un prodotto di alta qualità, ed è sviluppato da Themify, azienda di provata capacità ed esperienza. Ultra è un tema di uso generale, offre numerose funzionalità e permette di creare facilmente siti web di qualsiasi tipologia.

Il tema presenta una grande varietà di opzioni per la sua personalizzazione, dal footer al piè di pagina fino a font, colori, pulsanti e ogni altro elemento della pagina. Si tratta di un tema che pone grande attenzione alla qualità del design.

Ultra offre una grande quantità di siti demo già pronti e di layout preimpostati che facilitano e velocizzano molto la creazione di un nuovo sito. Il sistema di layout preimpostati è molto efficiente, e i siti demo sono di alta qualità e di ottimo design. In totale è possibile scegliere tra oltre 60 layout predefiniti che potranno semplificare parecchio la vita dello sviluppatore del sito web e garantiranno un considerevole risparmio di tempo.

L’alta qualità dei suoi siti demo, e la grande versatilità dei layout preimpostati, hanno decretato il grande successo commerciale di questo tema. Inoltre, il team di sviluppo lo aggiorna costantemente arricchendolo sempre nelle funzionalità e nel design: Ultra è sicuramente uno dei temi più robusti per i designer e gli sviluppatori di WordPress. Il codice del tema è di altissima qualità ed è sia pulito che stabile.

Ultra utilizza un proprio page builder per la creazione delle pagine: il page builder di default offre tutte le funzionalità che si possono trovare nei prodotti del genere, e come di consueto è ricco di elementi grafici, layout e altre funzionalità che permettono di costruire le proprie pagine in maniera facile e veloce, ottenendo risultati di elevata qualità.

Per finire, la documentazione disponibili è molto vasta ed esaustiva, e copre senza problemi tutti gli aspetti e le problematiche più comuni. Il team di sviluppo inoltre offre un supporto eccellente.

Vediamo adesso brevemente i suoi pregi e i suoi difetti:

PRO

Grandi possibilità di personalizzazione: il tema offre un sistema di personalizzazione molto completo e tutto sommato anche facile da usare. Le opzioni sono molte e coprono efficacemente tutti gli aspetti grafici del sito, come header, footer, menù e i vari elementi delle pagine.

Numerosi siti demo: i siti demo presenti sono molti e di elevata qualità. Sono presenti anche dei layout, da utilizzare come ottima base di partenza. Gli autori hanno posto molta attenzione al design e i risultati si vedono.

Ottima documentazione: la documentazione tecnica sull’uso del tema è molto ampia ed esaustiva, caratteristica questa che farà felici sia gli sviluppatori che gli utenti finali. Inoltre il team di sviluppo offre un ottimo supporto.


CONTRO

Performance: la qualità molto elevata e l’estrema ricercatezza nel design hanno reso il tema non eccelso dal punto di vista delle performance. Sicuramente non è da annoverare tra i temi-elefante, d’altra parte non lo avreste nemmeno trovato in questo articolo, ma sicuramente non è tra i primi di questo nostro breve confronto. Da questo punto di vista quindi siamo del parare che ci sia ancora un po’ di strada da fare.

Pesantezza: in base a quanto detto anche sopra, il tema risulta pesante anche e soprattutto nel backend. Per usarlo è quindi altamente consigliato utilizzare un hosting di alta qualità.

Versione free limitata: la versione free, nonostante conservi la stessa elevata qualità di quella premium, è decisamente troppo limitata, persino nella scelta di font e colori. Da questo punto di vista quindi sarebbe stato auspicabile offrire qualcosa in più.


Ultra è venduto in tre versioni: Standard a 59 $, Developer a 69 $ e Master Club a 89 $.

Visita il sito ufficiale: https://themify.me/themes/ultra


Bene, per adesso è tutto. Speriamo di essere riusciti a darvi qualche spunto interessante per i vostri prossimi progetti con WordPress.

| | | | |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su